Madonna del Pozzo

Madonna del Pozzo

Capurso

Santuario – Centro sportivo

Il convento - Santuario della “Madonna del Pozzo” ha origine con il ritrovamento dell’icona della Madonna da parte del sacerdote Domenico Tanzella, l’ultima domenica di agosto del 1705. Per volontà della Madonna, la chiesa e il convento annesso (costruito negli anni 1739-1748) furono affidati ai frati Alcantarini della provincia di Lecce. Nel 1853 la chiesa fu elevata a Basilica Reale e Pontificia. Con la soppressione del 1866, i frati furono estromessi dal Santuario, e neppure uno di loro poté restare per curare il culto alla Madonna. I frati Minori della Provincia di “S. Michele Arcangelo di Puglia e Molise” curano il Santuario dal 20 agosto 1920, dopo 54 anni di assenza dei francescani da Capurso, e diffondono il culto della Madonna del Pozzo in tutto il mondo. Negli anni ‘60 fu istituito un seminario minore per le vocazioni sacerdotali francescane della provincia di Bari. Dal 1992, più volte è stato luogo di Formazione.


La fraternità
Fr. Filippo D’Alessandro (Guardiano); Fr. Fulgenzio Corcelli (Vicario, Confessore); Fr. Mimmo Lotito; Fr. Marcellino Chiechi (Confessore); Fr. Mario Volpe (Confessore); Fr. Gianluca Capitaneo (Amministratore parrocchiale Parrocchia S. Maria di San Luca in Valenzano)

Informazioni:

  • Indirizzo:

    via Madonna del pozzo, 1, Capurso, Bari

  • Telefono:

    080 4551126

  • Email:

  • Pagina web:

    www.madonnadelpozzo.org

Mappa: